29 agosto 2013 | 17:51

Un terzo del mercato mondiale della pubblicità digitale è nelle mani di Google

Quest’anno Google si accaparrerà un terzo del mercato mondiale della pubblicità digitale: 38,6 miliardi di dollari su un totale di 117,6 miliardi di dollari. Lo afferma l’ultima rilevazione della società di ricerche statunitense eMarketer. L’anno scorso la fetta di Google ammontava a 31 miliardi di dollari, il 31,4% del totale (104 miliardi di dollari).

Al secondo posto, molto distanziato, Facebook, che però è in forte crescita; la società di Mark Zuckerberg passa infatti dai 4,2 miliardi di dollari del 2012 (il 4,2% del mercato) ai 6,3 miliardi di quest’anno (il 6,3%). Yahoo! è terzo con 3,5 miliardi di dollari (la stessa cifra del 2012); Microsoft è quarto con 2,92 miliardi, in leggera crescita rispetto ai 2,56 miliardi del 2012.


Nella pubblicità mobile la quota di Google è ancora più elevata: la società di Mountain View si accaparra il 53,1% del mercato. Facebook è secondo con il 15,8%; Pandora (servizio statunitense di musica in streaming) è terzo con il 2,3% (C.C.)