Notizie di agenzia, Televisione

03 settembre 2013 | 16:34

Ripartono Unomattina e La vita in diretta. Giancarlo Leone: “Raiuno sta cambiando”

Fonte: Italpress

(Italpress) “Un cambiamento nel solco della tradizione”: cosi’ il direttore di Raiuno Giancarlo Leone presenta le nuove edizioni di ‘Unomattina’ e ‘La vita in diretta’, che tornano lunedi’ 9 settembre, rispettivamente alle 6,10 e alle 15,20. Leone spiega: “Il mattino e il pomeriggio di Raiuno rimangono nella loro forma consolidata, ma era ora di fare cambiamenti, alcuni dei quali nella continuita’. Raiuno sta cambiando, senza dimenticare le sue radici”.

Si parte, lunedi’ alle 6.10, con ‘Unomattina Caffe”, il segmento dedicato principalmente a letteratura, storia e arte, condotto quest’anno da Guido Barlozzetti e Cinzia Tani. Dalle 6.40 andra’ in onda la parte tradizionale di ‘Unomattina’ affidato a Elisa Isoardi e Duilio Giammaria, con le news del Tg1 di Paolo Di Giannantonio. “Ringrazio il direttore per questa opportunita’ – dice Giammaria, in arrivo dalla versione estiva del programma – ‘Unomattina’ ha un pubblico molto variegato, bisogna trovare il modo di parlare alla pancia del paese”. La Isoardi aggiunge: “Sono felice di essere qui per il terzo anno. Anche perche’ avro’ la possibilita’ di parlare, con Massimiliano Ossini, di agro-alimentare”. Alla conduttrice, infatti, e’ stato affidato anche, in coabitazione con Ossini, il segmento ‘Unomattina Verde’, che si occupera’ di territorio, salute, casa, diete e consumi e che seguira’ (dalle 10.30 alle 11.30), ‘Unomattina Storie Vere’, condotto da Eleonora Daniele e dedicato a cronaca, sociale e mondo del lavoro. L’ultimo segmento del programma e’ ‘Unomattina Magazine’ (dalle 11.30 alle 12.00): condotto da Lorella Landi, il rotocalco presentera’ i personaggi del momento e raccontera’ i gusti, le tendenze e i cambiamenti del costume degli italiani. Per le 15.20 e’ previsto l’inizio de ‘La Vita in Diretta’: via la coppia Mara Venier-Marco Liorni, arrivano Paola Perego e Franco Di Mare. Sulla carta, e nelle intenzioni dei conduttori, il programma si propone di essere “una finestra quotidiana sul mondo, spaziando tra cronaca rosa e nera, tra sociale e spettacolo. In studio ci saranno anche un gruppo di studenti universitari che potranno intervenire nella discussione, cosi’ come potranno fare gli spettatori da casa intervenendo via Twitter, Facebook o mail: “Avremo in studio quattro postazioni web e daremo molto spazio a social network e mail, tutti potranno partecipare da casa” conferma la Perego mentre Di Mare spiega: “Siamo nel solco delle tradizioni ma con piccole innovazioni. Non ci saranno spazi contingentati, tra me e Paola ci sara’ un’osmosi continua anche per rendere il programma piu’ movimentato”.

Sul suo impegno ne ‘La Vita in Diretta’, Di Mare aggiunge: “Venier e Liorni hanno fatto un ottimo lavoro. Liorni, pero’, non era un giornalista: e’ arrivato in corsa dopo l’incidente di Lamberto (Sposini, ndr) che era un portatore di esperienza e di humour straordinari. Ecco, diciamo che il mio compito sara’ quello di non far rimpiangere Lamberto”. Il direttore Leone conclude con una nota: “Questo e’ un anno importante per Raiuno: fino al primo settembre abbiamo avuto una media di ascolto di quasi il 20% in prime time e del 18,5% nel prime time. Nelle prime trentacinque serate, in termini di ascolti, Raiuno e’ sempre stata sopra al suo diretto competitor Canale 5. (Italpress, 3 settembre 2013)