Documenti, New media, Pubblicità, Televisione

04 settembre 2013 | 13:08

I formati pubblicitari interattivi aumentano il livello di brand engagement

Sono 12.7 milioni le smart tv distribuite in tutto il mondo nel primo trimestre 2013. Una cifra che dimostra la grande attenzione dei consumatori per queste nuove televisioni, considerate dagli inserzionisti interessanti opportunità di investimento e di programmazione. Lo dice la nuova ricerca di Smartclip, piattaforma globale per brand e video advertising multi-screen, realizzata in collaborazione con Lg Electronics.

I dati raccolti in UK, Germania, Spagna, Russia e Australia rilevano positivi feedback dei consumatori nei confronti dell’advertising sulle smart tv. In particolare è emerso che:
- una programmazione pubblicitaria combinata su smart tv e su tv tradizionale aumenta l’efficacia delle campagne televisive;
- la connessione alla rete è il fattore determinante per l’81% degli utenti di smart tv;
- il 31% delle persone intervistate dichiara di essere positivamente coinvolto da una pubblicità su smart tv e compie un’azione dopo l’esposizione (dal commento all’acquisto).

Notizie e intrattenimento si confermano i programmi preferiti anche per gli spettatori di smart tv: circa la metà delle persone della ricerca ha espresso la propria preferenza verso la fruizione di questo tipo di contenuti anche di fronte alle TV di nuova generazione. Come nel caso della tv tradizionale, la maggior parte degli intervistati coinvolti nello studio (il 62%) guarda la tv nella fascia serale, confermando così il ruolo predominante della pubblicità nel cosiddetto prime time anche quando si tratta di smart tv.

Nonostante la proliferazione di diversi strumenti di comunicazione, la tv continua a essere un mezzo di aggregazione all’interno delle famiglie. Anche le smart tv sono tendenzialmente collocate al centro del salotto, e circa l’80% degli utenti intervistati ha dichiarato di guardare i programmi sulle nuove smart tv con la famiglia e gli amici. Cambia però il profilo di questo pubblico che è composto da persone comprese tra il 20 e 49 anni, di istruzione superiore alla media, difficilmente raggiungibili con una normale programmazione pubblicitaria ma che vantano un alto potere d’acquisto.
Sensibile all’evoluzione tecnologica, questa nuova audience promuove i device che possono connettersi alla rete: l’80% degli intervistati ha dichiarato, infatti, di usare le smart tv per la navigazione in Internet mentre l’81% ha rivelato che la possibilità di connessione offerta dalle smart tv è stata la caratteristica principale che ha guidato l’acquisto verso questi nuovi modelli.

Le ampie dimensioni dei nuovi schermi fanno tendenza visto che ben l’80% degli schermi delle smart tv in commercio vanno oltre gli 40 pollici. Lo studio rivela, infatti, che la grandezza dello schermo, unitamente ai formati di pubblicità interattiva, sono gli elementi vincenti che rendono così efficaci le pubblicità sulle smart tv.

Oltre due terzi degli utenti di smart tv intervistati dichiarano di fermarsi a guardare le pubblicità interattive pianificate sulla piattaforma e dimostrano una positiva predisposizione verso questa forma di advertising favorita da contenuti e formati accattivanti. Metà degli utenti afferma di aver già interagito con una delle pubblicità su smart tv e il 31% conferma di compiere un’azione dopo la visione di un ad su smart tv (dal commento con gli amici, fino all’acquisto del prodotto o servizio).
Il 15% di chi ha interagito con una delle adv su smart tv tendenzialmente conta di comprare il prodotto pubblicizzato, il 20% commenta il prodotto o il brand e il 24% cerca su Internet maggiori informazioni sul brand o il prodotto reclamizzato e, infine, il 7% compie subito l’acquisto.
Per emergere però le pubblicità devono essere rilevanti, utili e di facile comprensione: queste, infatti, sono le caratteristiche più citate da chi ha partecipato alla ricerca. Altro fattore che spinge gli utenti a interagire con l’advertising su smart tv è l’accesso a sconti e coupon.

Clicca qui per scaricare la ricerca completa sull’efficacia dell’advertising su smart tv.