Editoria, Notizie di agenzia

05 settembre 2013 | 15:55

Torna nelle edicole francesi Lui, il magazine maschile degli anni Ottanta. A dirigerlo Frederic Beigbeder

Fonte: Ansa

(ANSA) Ritorna nelle edicole francesi, dopo nove anni di assenza, ‘Lui’ il magazine cult “dell’uomo moderno”, in voga negli anni Settanta e Ottanta. Creata nel 1963 da Daniel Filipacchi, la rivista che associava sexy e glamour, con bellissime donne nude in copertina, come Brigitte Bardot, e interviste a intellettuali e uomini politici (dal regista Francois Truffault all’ex premier Michel Rocard e all’ex presidente Valery Giscard D’Estaing), è oggi resuscitata da Jean-Yves Le Fur, 39 anni, proprietario di locali alla moda a Parigi come il Montana. Il direttore della redazione è il celebre scrittore e regista francese Frederic Beigbeder (Euro 14,99, L’amore dura tre anni). Nel XXI secolo, Lui diventa “il magazine dell’uomo che pensa alle donne”, il suo target sono manager e cittadini, dai 30 ai 55 anni. Le foto sono firmate da grandi fotografi (per la prima edizione c’e l’attrice Lea Seydoux senza veli) e i testi sono scritti, tra gli altri, da Patrick Besson, Marcela Iacub (autrice di ‘Belle et bete’, un romanzo sulla sua relazione con Dominique Strauss-Kahn), Thomas Legrand, Gaspard Proust e Nicolas Rey. E’ stampato in 350.000 copie e costa 2,90 euro a copia. (ANSA, 5 settembre 2013)

Frederic Beigbeder (fuckyeahfredericbeigbeder.tumblr.com)

Frederic Beigbeder (foto Fuckyeahfredericbeigbeder.tumblr.com)