Il mercato europeo delle app vale 10 miliardi l’anno

(AGI)  L’App Economy – il giro di affari creato dalle applicazioni per smartphone e tablet – vale, solo in Europa, piu’ di dieci miliardi l’anno e ha creato in cinque anni quasi 800 mila posti di lavoro. Lo rivela uno studio dell’Act (Association for Competitive Technology). Nell’Unione a 28 paesi, nel 2012 i ricavi derivanti da questo mercato corrisponderebbero infatti a 10,2 miliardi di euro, secondo lo studio, mentre le stime per il 2013 prevedono un giro d’affari di 11,2 miliardi. L’Europa rappresenta il 22% del mercato globale nel settore, secondo solo al Nord America. Nella App Economy sono impiegate 529 mila persone a tempo pieno, piu’ altri 265 mila secondo stime fatte dall’Act. Nel 62% dei casi si tratta di sviluppatori, ma molti sono anche i manager, gli operatori di marketing e i designer. (AGI, 5 settembre 2013)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Cda Rai: il Parlamento elegge i consiglieri Borioni e Coletti (Senato), De Biasio e Rossi (Camera) – CHI SONO

Vigilanza Rai, Fnsi-Usigrai: con Barachini istituzionalizzato il conflitto d’interessi

Netflix apre alla radio con un canale dedicato alle commedie. E prova a calamitare nuovi clienti