Partnership tra Twitter e la tv francese Tf1 per la pubblicità

(ANSA) Twitter vuole essere un ”ponte” tra i diversi media: lo ha detto oggi a Parigi uno dei responsabili del celebre sito di microblogging americano, Jean-Michel Maheu, dopo l’ufficializzazione di un partenariato commerciale con la tv francese TF1. ”Twitter vuole essere un ponte tra i diversi media, cerca di amplificare i media esistenti, non vuole fargli concorrenza”, ha detto ancora Maheu, sottolineando che il ”futuro marketing e’ nella sinergia tra tutti i media e non nei media indipendenti”. ”Oggi, un gran numero di persone guarda la televisione con un secondo schermo”, smartphone o tablet, ”commentando cio’ che guardano” attraverso i social network. Il responsabile ha quindi fatto l’esempio dell’ultima finale di Champions League, che ha registrato ”6 milioni di tweets durante le due ore di partita”. ”Questo comportamento – ha continuato – è in piena crescita. 40% dei proprietari di smartphone o tablet le utilizzano quando guardano la tv. E secondo uno studio Nielsen pubblicato due settimane fa, Twitter consente di incrementare l’audience al 29% dei programmi”. TF1 e Twitter hanno annunciato oggi un partenariato commerciale che consente agli inserzionisti pubblicitari di sponsorizzare i propri video e di avere un maggiore impatto sul social network. (ANSA, 5 settembre 2013).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi