Controllo Telecom: secondo Repubblica spunta l’ipotesi Vodafone

(ASCA) Lo stallo e’ finito: Telefonica, preso atto della fine di Telco, dovra’ scegliere se prendere direttamente il controllo di Telecom Italia oppure passare la mano. Lo scrive l’inserto Affari&Finanza di Repubblica, spiegando che al momento e’ questa seconda ipotesi quella piu’ probabile. Sui nomi di chi potrebbe subentrare al gruppo spagnolo c’e’ una novita’: lo scenario delle tlc mondiali sta evolvendo rapidamente e oggi l’ipotesi di una Telecom Italia sotto il controllo di Vodafone inizia a prendere corpo come quella piu’ sostenibile, finanziariamente e industrialmente. Secondo esperti del settore, se Telefonica dovesse gettare la spugna, l’unico altro vero partner sarebbe proprio Vodafone. Il gruppo anglosassone, forte di una solidita’ finanziaria senza pari, potrebbe rilevare le quote in mano agli italiani e contestualmente cedere Tim ai cinesi di Hutchinson Wampoa, che da tempo con H3G sono desiderosi di crescere. E anche Vodafone e’ da anni a caccia di un’infrastruttura di rete fissa in Italia, e invece di puntare su Fastweb, piuttosto che su una rete commerciale come fatto a suo tempo con Tele2, potrebbe puntare proprio all’infrastruttura della Telecom.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci