Enel sceglie Italtel come provider tecnologico

(ASCA) Enel ha scelto Italtel in qualita’ di provider tecnologico e system integrator per i diversi livelli di sviluppo del proprio sistema aziendale di comunicazione telefonica: servizi di Unified Communication evoluti con completa integrazione su di un unico terminale (fisso o mobile) di voce, dati e video; interoperabilita’ con reti IP multivendor e multistandard; convergenza di servizi fissi e mobili; espansione della rete corporate a livello internazionale. Nell’ambito della nuova rete IP Enel, informa una nota, Italtel NetMatch-S abilitera’ diverse fondamentali funzioni di rete: piena interoperabilita’, mediante sistema di giunzione SIP (Session Initiation Protocol), con le reti PBX (aziendali) multivendor, con le reti pubbliche di telefonia, con le reti IP nazionali e internazionali; transrating/transcoding per la riduzione/compressione della velocita’ di trasmissione (bitrate) e la conversione tra diversi formati audio, cosi’ da assicurare comunicazioni ad elevata qualita’ e affidabilita’; gestione centralizzata del piano di numerazione corporate per tutte le sedi Enel; affidabilita’ delle interconnessioni IP mediante l’utilizzo di protocolli sicuri di comunicazione.
9 settembre 2013

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci