09 settembre 2013 | 14:57

Pisapia e Camera della Moda presentano la Fashion week del 18-23 settembre

“E’ un giorno importante”, dice Mario Boselli in apertura del suo intervento alla conferenza stampa di presentazione dell’edizione di MilanoModaDonna che si terrà dal 18 al 23 settembre. “E’ infatti la prima volta che alla conferenza stampa è presente il sindaco di Milano”, ha sottolineato Boselli. “Se sono cambiati i rapporti tra le istituzioni milanesi e la Camera della Moda lo si deve molto all’assessore Tajani, questa giovane donna, attiva, sempre attenta e presente”.

Cristina Tajani (foto Olycom)

Cristina Tajani (foto Olycom)

L’assessore Cristina Tajani ha raccontato la considerazione che il Comune ha per il settore industriale della moda (un fatturato 2013 di 58 miliardi e 855 milioni per cui si prevede ancora un calo del 2,5% sul 2012 di 60 miliardi e 364 milioni, mentre per il 2014 si spera in una ripresa del 3,5) anticipando – “Ci vuole uno scatto di coraggio”, ha detto – la volontà di sviluppare azioni e iniziative di sviluppo e sostegno.

Boselli ha evidenziato gli ottimi risultati sul fronte dell’esportazione dell’industria italiana della moda (tessile, abbigliamento, pelletteria, calzature) che nel 2013 segna 19 miliardi di euro di saldo positivo.

L’assessore Tajani ha raccontato anche dell’inizio di un lavoro di coordinamento tra le città italiane impegnate nel campo della moda: Milano, Roma e Firenze, in modo da sfruttare al meglio le opportunità delle tre piazze.