10 settembre 2013 | 15:57

Parte la diretta streaming di La Cosa, web-tv di Grillo e Casaleggio

Insomma non è una tv. L’Unità, nella mattina del 10 settembre, ha scritto del decoder da 60 euro che trasmetterà le trasmissioni di Grillo e Casaleggio. Ma non c’è nessuna tv e nessun decoder. “La Cosa”, questo è il nome del canale video, è un web channel e sta già trasmettendo

Lo ha precisato alle 14:20 lo stesso Grillo, e il suo commento si può leggere sull’Huffington Post:

“La Cosa non è una televisione, ma un web channel e non distribuirà alcun decoder come riportato oggi da giornalisti (?) male informati”. Lo precisa Beppe Grillo su Twitter. In un tweet successivo aggiunge: “La Cosa è trasmessa (e lo sarà) solo sul sito ufficiale: http://www.Beppegrillo.it/lacosa”.

Sul sito web si legge che “quartier generale” è a Milano, che si possono porre domande in diretta inviandole via mail e, sempre via mail si possono inviare video.
Il palinsesto viene raccontato sempre dall’Huffington Post:

Eccolo. Si va dalle dirette streaming delle riunioni dei gruppi parlamentari, a quelle degli interventi in aula dei deputati 5 stelle (lo potremmo definire Parlamento Reality, peccato che lo stipendio dei partecipanti lo paghiamo noi), alle puntate settimanali di approfondimento, agli interventi di Grillo, sino agli show di massa, appunto i VDay e, newentry in co-produzione con FattoTv, “le notti della Costituzione”, happening di artisti e nomi noti dello spettacolo.

cosa

La Cosa, web tv di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio