17 settembre 2013 | 10:16

Alla Rai prima assemblea un presidio permanente per la produzione di cinema e documentari

Produzione, scuola di cinema e documentari – Oggi 17 settembre a Roma ore 16.30, presso la Sala Deluxe della Casa del Cinema di Roma, si terrà la prima assemblea pubblica del progetto nato con la collaborazione di autori, inviati e documentaristi Rai, per creare all’interno della Rai un presidio permanente di produzione e scuola di cinema documentario, all’interno del grande tema del ruolo del servizio pubblico. È ciò che si legge nel comunicato stampa diffuso da Articolo21.org.

Tra i promotori dell’iniziativa ci sono Stefano Mencherini, giornalista indipendente, autore e regista Rai, Filippo Vendemmiati, giornalista Rai e autore indipendente, Santo Della Volpe, Ornella Bellucci, autrice precaria di RadioRai ed altri tra autori, registi e giornalisti dell’azienda radiotelevisiva di Stato.

Sostengono il progetto del Laboratorio Rai di Cinema documentario, Anac, Associazione Nazionale Autori Cinematografici, Articolo21, 100 autori, PeaceLink, Snater Rai.

Oltre a Sergio Zavoli e Gherardo Colombo, all’ Assemblea oggi dovrebbero partecipere anche Nicola Borrelli, Direttore generale del ministero Beni culturali e Giovanni Rossi, Presidente del sindacato unico dei giornalisti italiani, la Fnsi. Numerosi sono già gli interventi previsti di professionisti Rai che hanno chiesto di prendere la parola. È atteso anche un saluto del maestro Ettore Scola che non riuscirà a presenziare.

Sono stati invitati a partecipare la Presidente RAI Anna Maria Tarantola, il Dg Rai Luigi Gubitosi, ed altri membri del Cda RAI, oltre ad alcuni parlamentari della Commissione di vigilanza Rai.

L’Assemblea sarà trasmessa in streaming #laboratorioDocumentariRai