Il Bolscevico sospende le pubblicazioni cartacee

(ANSA) ‘Il Bolscevico’, organo del Partito marxista-leninista italiano, ha sospeso la pubblicazione cartacea, dopo 44 anni. ”Una decisione dolorosissima – si legge in una nota – che l’Ufficio politico del PMLI è stato costretto a prendere in conseguenza della difficile situazione economica che sta attraversando il Partito. Il Bolscevico continuerà però a uscire settimanalmente in formato PDF sul sito del PMLI, che può essere scaricato liberamente del tutto gratuitamente”. Nell’editoriale dell’ultimo numero cartaceo, prosegue la nota, la Direzione e la Redazione centrale de Il Bolscevico si impegnano a ”fare de ‘Il Bolscevico’ un giornale ancora più forte, competente e rosso, per dare voce agli operai e alle masse popolari e giovanili, per smascherare e combattere l’ideologia, la cultura, la stampa e la propaganda borghesi, per essere lo specchio fedele della battaglia strategica del PMLI per conquistare l’Italia unita, rossa e socialista, così come delle battaglie quotidiane contro i padroni, il governo, le amministrazioni locali e tutte le articolazioni del potere della classe dominante borghese”. (ANSA, 18 settembre 2013).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Cda Rai: il Parlamento elegge i consiglieri Borioni e Coletti (Senato), De Biasio e Rossi (Camera) – CHI SONO

Open Fiber: Banca Europea degli Investimenti approva finanziamento da 350 milioni

Vigilanza Rai, Fnsi-Usigrai: con Barachini istituzionalizzato il conflitto d’interessi