Mercato

19 settembre 2013 | 11:56

Chi è Chi Awards 2013, la monarchia Uk come esempio di continuità

Il Chi è Chi Awards, i premi che la testata Chi è Chi del giornalismo e della moda assegna ogni anno alle personalità che si sono distinte su una tematica sempre diversa, quest’anno ha voluto dare risalto alla monarchia britannica e ai suoi simboli che, in un momento di grande crisi economica e morale mondiale, sono un esempio di continuità e di stabilità.

La premiazione giunta alla tredicesima edizione, organizzata anche con il supporto del Consolato Generale Britannico di Milano e Uk Trade & Investment, si è svolta martedì 17 settembre 2013, a Palazzo Marino e vincitori sono stati selezionati da una giuria composta da Mario Boselli, Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, Benedetta Barzini, docente ed esperta in cultura della moda, Gelasio Gaetani d’Aragona Lovatelli scrittore e giornalista, Marina Iremonger, senior trade adviser fashion & design British Consulate General Milan, Pierfrancesco Maran, assessore alla Mobilità, Ambiente, Metropolitane, Acqua Pubblica, Energia del Comune di Milano, Gaetano Marzotto, Presidente di Pitti
Immagine, Luisa Micaletti, direttore di Reve e Posh, Beppe Modenese, presidente onorario della Camera Nazionale della Moda, Cristina Morozzi, giornalista e critica di design, Enrica Roddolo, giornalista e scrittrice, Cristiana Schieppati, direttore del Chi è Chi della moda, Barbara Vitti, esperta di pubbliche relazioni e moda.

Ricevono i Chi è Chi Awards 2013:

premio marchio italiano: Nicoletta Spagnoli

premio genio creativo italiano: Daniela Puppa

premio ambasciatrice creativita’ britannica: Vivienne Westwood

premio alla carriera e targa del presidente della repubblica: Pupi Solari

premio stilista emergente: Marta Ferri

premio tradizione: Marchesi Antinori

premio fragranze: Laura Tonatto

premio new generation: Maria Sole Brivio Sforza

premio impegno sociale: Ilaria Venturini Fendi

premio miglior testimonial: Emanuele Filiberto di Savoia

Sono consegnati anche i riconoscimenti agli uffici stampa moda e bellezza conferiti quest’anno a Roberto Roncalli, Gucci e Isabella Servello, L’Oréal Italia che si sono aggiudicati le preferenze dei giornalisti di settore attraverso il sito www.chiechi.it.