In Francia nasce il Fondo Google per l’innovazione digitale della stampa

(ANSA) E’ nato in Francia il Fondo Google per l’innovazione digitale della stampa (Finp) con un capitale di 60 milioni di euro su tre anni. Il fondo è stato istituito oggi in seguito all’accordo firmato lo scorso febbraio tra la Francia e il colosso americano del web per risolvere la querelle sulla remunerazione degli editori francesi da parte dei motori di ricerca. L’accordo, definito ”storico”, era stato firmato dal presidente francese Francois Hollande e il numero uno di Google Eric Schmidt. Il fondo servirà a finanziare progetti e iniziative promettenti per la transizione digitale della stampa. I primi progetti, ha fatto sapere Google, possono essere presentati da oggi al 10 ottobre sul sito del fondo www.finp.fr e saranno esaminati dal consiglio di amministrazione del Finp (composto da rappresentanti di Google, dell’editoria, ma anche da personalità indipendenti) il 17 ottobre. Il Fondo è aperto a tutti gli editori di siti web di informazione generalista e politica. (ANSA, 19 settembre 2013).

La stretta di mano tra Eric Schmidt, a sinistra, e Francois Hollande (foto Olycom)

La stretta di mano tra Eric Schmidt, a sinistra, e Francois Hollande il 1° febbraio 2013 all’Eliseo (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Alberto Barachini (Fi) presidente della Vigilanza Rai. Ma la carica a un ex giornalista Mediaset scatena polemiche

Cda Rai: il Parlamento elegge i consiglieri Borioni e Coletti (Senato), De Biasio e Rossi (Camera) – CHI SONO

Vigilanza Rai, Fnsi-Usigrai: con Barachini istituzionalizzato il conflitto d’interessi