Mercato

19 settembre 2013 | 17:54

Msc Crociere organizza l’evento di solidarietà Mettiamoci all’opera, per curare la leucemia

Nella mattina del 19 settembre è stato presentato a Palazzo Tursi di Genova l’evento di solidarietà “Mettiamoci all’Opera”. Nella nota stampa diffusa a seguito dell’evento si legge che la manifestazione benefica si svolgerà giovedì 24 ottobre alle 18:30 a bordo della nave da crociera Msc Opera che per l’occasione resterà eccezionalmente ormeggiata a Ponte dei Mille nel porto di Genova fino alla mattina successiva.

Organizzato da Msc Crociere e con il patrocinio del Comune di Genova, l’evento ha come fine la raccolta di fondi a favore della ricerca contro le Leucemie. I proventi derivanti dalla vendita dei biglietti saranno destinati all’Ail – Associazione Italiana contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma, ad Areo, che opera a favore dell’Unità Operativa Ematologia 1 dell’Ircss Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino di Genova, all’Unita Operativa Ematologia Clinica e Sperimentale dell’Istituto Giannina Gaslini ed al Comitato Maria Letizia Verga Onlus (il testo arriva) e serviranno per finanziare importanti progetti di ricerca contro la patologia.

All’evento collaborano anche enti internazionali come Pancare, gruppo di lavoro europeo che si occupa dello stato di salute dei ragazzi guariti da tumore sia attraverso interventi clinici che di ricerca scientifica, e SIOP Europe, associazione europea per l’oncologia pediatrica.

Gli ospiti a bordo, dopo un cocktail di benvenuto, potranno assistere nel teatro della nave ad uno spettacolo in cui si esibiranno gli artisti di Zelig capitanati da Katia Follesa che condurrà la serata e successivamente ad un concerto di Edoardo Bennato che si esibirà cantando alcune delle sue canzoni più famose. Ad intervallare i momenti dello show, saranno vari momenti di presentazione dell’iniziativa e la consegna degli “assegni” alle associazioni coinvolte.

Dopo lo spettacolo, gli ospiti si recheranno presso i vari ristoranti della nave, dove verrà servita la cena con le ricette firmate dallo chef Filippo La Mantia. Successivamente sarà possibile proseguire l’indimenticabile serata scegliendo tra le molte attività ludiche disponibili a bordo, come la discoteca, il casinò o l’intrattenimento musicale nei vari lounge bar della nave.

Per partecipare alla serata di beneficenza è possibile acquistare un biglietto di 200 euro senza pernottamento a bordo o di 250 euro con il pernottamento a bordo. Oppure è possibile fare una donazione sul conto intestato a «Mettiamoci all’Opera» presso la Banca Carige, Iban: IT67A0617501594000002322980. Info su: www.mettiamociallopera.it.