Manager

19 settembre 2013 | 18:15

Mario Fiasconaro, managing director di My things Italia

Il 19 settembre 2013 Mario Fiasconaro è stato nominato manager director di My things Italia, attiva nel nostro Paese da marzo 2011.

Dalla nota stampa diffusa dall’azienda si apprende che con la direzione di Mario Fiasconaro, ex manager Zanox e Google, la società mira a consolidare la propria presenza sul mercato in Italia, e incrementare del 50% il numero di clienti attivi. Al neo Managing Director, inoltre, la sfida di guidare l’offerta di prossima generazione di myThings che sarà proposta al mercato – sia a livello locale, che globale – durante il prossimo autunno.

My things si occupa di soluzioni personalizzate di programmatic advertising. Fondata nel 2005, myThings opera in 30 paesi nel mondo ed è presente in Italia dal marzo 2011, dove conta tra i propri clienti società come Telecom Italia, Infostrada e Mediaset Premium.

Classe 1978, master in General Management, Mario Fiasconaro arriva in myThings dopo l’esperienza come Sales Manager in Zanox, network di performance advertising, e una lunga parentesi in Google, dove ha ricoperto ruoli di sempre maggior responsabilità: dal 2007 al 2008 è stato Online Media Executive, dal 2008 al 2009 Senior Account Manager, dal 2009 al 2011 Business Development Manager, posizione in cui, gestendo un team di account managers, aveva la responsabilità diretta delle revenues e dell’andamento delle Industries Retail e Telco.