I telespettatori chiedono più sport, film e innovazione. Lo dice il presidente Rai Anna Maria Tarantola

(ANSA) “Stiamo conducendo un’indagine tra gli ascoltatori per capire come migliorare la qualità. Il pubblico ci chiede un intrattenimento migliore, più sport, più musica, più film, più web, più innovazione, una maggiore attenzione ai giovani e un brand più forte”. Lo ha reso noto il presidente della Rai, Anna Maria Tarantola, al convegno ‘Il futuro dei servizi pubblici in Europa’ al Prix Italia di Torino. “Alcune risposte le abbiamo date – ha aggiunto Tarantola – con una nuova linea editoriale per lo sport e l’avvio, sul fronte del web, di un unico portale ‘all news’. Per quanto riguarda l’intrattenimento c’è una grossa domanda di quello più ‘muscolare’, ma anche di quello sobrio ed elegante, e conciliare le due cose non è facile”. “Sui film – ha ricordato Tarantola – siamo coproduttori di ‘Sacro GRA’, vincitore dell’ultimo Leone d’Oro a Venezia e di ‘Via Castellana Bandiera’, che ha fruttato la Coppa Volpi per l’interpretazione femminile a Elena Cotta. E sempre a Venezia siamo stati vincitori del Concorso Orizzonti”. Tarantola ha aggiunto che per ottenere cambiamenti “in Rai serve tempo. Serve il passo del montanaro, quello del velocista non va bene”. Il presidente Rai ha quindi annunciato che “la Carta dei valori, che abbiamo presentato in cda, verrà inserita nel nuovo contratto di servizio”. (ANSA, 22 settembre 2013)

Anna Maria Tarantola (foto Olycom)

Anna Maria Tarantola (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi