Agcom: Telecom Italia deve andare avanti sullo scorporo della rete, oppure l’autorità potrebbe far verifiche per imporlo

(TMNews) Se Telecom non va avanti sullo scorporo della rete su cui la società ha detto di voler procedere, l’autorità di garanzia per le comunicazioni potrebbe fare delle verifiche “per imporlo come rimedio a garanzia della parità di accesso”. Lo ha sottolineato il commissario dell’Autorità, Antonio Preto, in occasione di un convegno sulle telecomunicazioni. “Se Telecom non lo propone come iniziativa volontaria – ha detto Preto – forse dovremmo avviare i dovuti approfondimenti per accertare la sussistenza delle condizioni per imporlo come rimedio a garanzia della parità di accesso”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci