La spinta internazionale

D’Antona&Partners cambia nome in Havas PR Milan per uniformarsi alla politica di rebranding del gruppo Havas Worldwide di cui l’agenzia fa parte. Immutato l’assetto azionario e organizzativo.

Cambiare nome a un brand è sempre operazione delicata se non addirittura rischiosa. D’Antona&Partners, la celebre società che offre consulenza per strategie di comunicazione nell’ambito delle relazioni pubbliche a livello corporate e marketing, è sul punto di compiere un tale passo a dieci anni da quando Rosanna D’Antona, attuale presidente e ceo, Caterina Tonini e Maria Manfredini ne decisero la fondazione per poi includere nella compagine societaria anche Corrado Tomassini (che ora si occupa dei partner, dell’area medicale e dei public affairs).
Acquisita nel luglio 2008 dall’imponente gruppo francese Havas che ora detiene il 51% dell’azienda (il restante 49% è nelle mani del gruppo fondatore), adesso si è deciso il passaggio delicato ma necessario del cambio del brand che d’ora in avanti si chiamerà Havas PR Milan.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 442 – Settembre 2013

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’ è in edicola con ‘Prima Comunicazione’. La guida festeggia 30 anni e lancia il progetto W l’Italia

L’edizione 2018 del ‘Grande Libro dello Sport e Comunicazione’ in edicola, allegata a ‘Prima’, e disponibile in digitale

Fatti del mese – Pagina 13 corretta