Gioielli da svelare

Giuseppe Coccon

Giuseppe Coccon

È partita la campagna di comunicazione per far conoscere Avio Aero, la nuova realtà nata dopo la vendita a General Electric delle attività aeronautiche del gruppo Avio, mentre trattative sono in corso per trovare acquirenti per le attività aerospaziali. Pezzi pregiati dell’industria italiana su cui negli ultimi anni della gestione di Francesco Caio si è fatto un gran lavoro di comunicazione per portarli alla ribalta di istituzioni, media e grande pubblico
Conclusa il 1° agosto, dopo l’ok delle Autorità antritrust europea e americana, la vendita a Ge Aviation (gruppo General Electric) delle attività aeronautiche del gruppo Avio, a metà settembre è partita la campagna di comunicazione per presentare la nuova società Avio Aero, un’“eccelenza italiana… una storia di tecnologia e innovazione dal 1908”. “È un messaggio che vuole sottolineare l’importanza e il valore di quest’azienda”, spiega Giuseppe Coccon, direttore della comunicazione e relazioni istituzionali passato alla nuova società insieme a tutto il vertice aziendale, con in testa l’amministratore delegato Francesco Caio, e la maggior parte dei dipendenti della vecchia Avio, 5mila su un organico di 5mila 500.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 442 – Settembre 2013

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mondadori Libri va sui mercati internazionali con il nuovo marchio Rizzoli Electa

PRINCIPALI NOTIZIE E INTERVISTE NEL NUMERO 487 – OTTOBRE 2017

PRINCIPALI SERVIZI E INTERVISTE NEL NUMERO 486 – SETTEMBRE 2017