Il cdr del Tg1: “Grillo non insulti la redazione e il direttore”

ROMA
(ANSA) “Modi e toni da squadrista che comunque non ci intimidiranno”. Il Comitato di Redazione del Tg1 – si legge in una nota – ”condivide il giudizio dell’Esecutivo Usigrai sulle dichiarazioni del leader del Movimento Cinque Stelle sui giornalisti della Rai. Una cosa è la critica – giusta e legittima – un’altra l’insulto. E di insulti si è trattato soprattutto nei confronti di redazione e direttore del Tg1”. ”Beppe Grillo – prosegue il cdr – farebbe bene a non ostacolare il lavoro dei giornalisti del servizio pubblico per i quali spesso è difficile informare il Paese sulle attività del Movimento Cinque Stelle”.(ANSA, 1 ottobre 2013).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi