New media

01 ottobre 2013 | 15:36

Dopo sette giorni di attività è stato sospeso l’account Twitter “ufficiale” di al-Qaeda

(AGI) Twitter non ha commentato la sospensione, ma secondo il regolamento del social network sono proibiti gli account che promuovono violenza e attivita’ illegali. I primi tweet dell’account ‘ufficiale’ di al-Qaeda, che su Twitter conta numerose imitazioni, erano tutti in arabo. Il primo riportava le divisioni fra i due gruppi al-Nusra e lo Stato islamico dell’Iraq e del Levante. Altri sono dettami religiosi o minacce di morte. “Cari fratelli, i Mujahidin oggi attraversano un’epoca di grandi processi e scrutinio. Che Dio li accompagni” recitava un tweet, riportato dall’Huffington post.
La scorsa settimana anche l’organizzazione somala islamista al-Shabab, responsabile della strage al centro commerciale ‘Wesgate’ di Nairobi, aveva aperto due account sul social network (@HSMPress e @HSMPress1), che avevano twittato l’assedio in tempo reale. Twitter li ha sospesi pochi giorni dopo. Il fronte islamista nella guerra siriana e’ invece Al Nusra (@JbhatALnusraa), che in arabo e in inglese invia messaggi logistici e richieste di aiuto, preceduti da formule religiose. In questo caso l’account non e’ stato sospeso.

1° ottobre 2013