In Francia arriva Elle Man ‘per i lettori senza complessi’

(ANSA) Il gruppo Lagardere Active lancia giovedì in Francia ‘Elle Man’, un magazine bimestrale destinato agli uomini francesi, ma che esiste gia’ in 11 Paesi asiatici. ”Elle Man vuole rivolgersi a tutti gli uomini, uscendo dai cliché e dalle categorie, di tipo gay o etero, che credo siano ormai obsolete”, ha detto all’agenzia France Presse Valerie Toranian, direttrice del celebre settimanale femminile Elle, che ha guidato il progetto. ”Si tratta di convincere i lettori senza complessi, che si assumono la loro mascolinità”. Matthias Schoenaerts, definito il ‘nuovo Marlon Brando’, è stato scelto per la copertina di questo primo numero. Tra gli altri contenuti, il ministro dell’Interno francese Manuel Valls, uno degli uomini politici più popolari di Francia, il viagra, Bret Easton Ellis e la moda a Los Angeles. Il magazine (200 pagine, 3,50 euro) è diviso in cinque parti: ‘scelte’ (cultura, politica e societa’), ‘stile’: (tendenze, prodotti, indirizzi), ‘magazine’ (reportages e articoli di grandi giornalisti o scrittori). Si aggiungono ‘moda’ e ‘lifestyle’. ”Elle Man ama la moda ma senza esagerare, un uomo di gusto che ama informarsi e divertirsi. Il tono è originale, distaccato, ma con una vera fibra mascolina”, assicura l’editore in una nota. Con una prima tiratura di 150.000 esemplari, l’obiettivo e’ arrivare alla vendita di 100.000 copie. Già quindici anni fa, Elle aveva lanciato, senza successo, un supplemento maschile, allora battezzato ‘Il’. Elle Man (in Francia) si chiama in Asia Elle Men. In Cina viene letto da centinaia di migliaia di uomini. (ANSA, 1 ottobre 2013).

Valerie Toranian (foto Ilovefashionnews.nl)

Valerie Toranian (foto Ilovefashionnews.nl)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Accordo alla Mondadori: taglio agli stipendi per non vendere TuStyle e Confidenze

Crimi: la professione giornalistica va tutelata, presto alcune novità

Istruttoria Agcom su Audiweb 2.0. Fari puntati sulla privacy