Editoria, TLC

07 ottobre 2013 | 14:42

Al via ‘wehaveadream’, progetto di comunicazione Holden-Telecom

(ANSA) Parte il progetto di comunicazione ‘wehaveadream, scriviamo insieme il nostro sogno’ grazie alla partnership di Telecom Italia e Scuola Holden. L’iniziativa è stata presentata oggi a Torino, in occasione dell’inizio d’anno della Holden, la scuola di scrittura di Alessandro Baricco. Il progetto durerà dieci settimane da oggi e si svolgerà interamente online su www.telecomitalia.com/wehaveadream. Ogni settimana un autore, partendo da una parola chiave tratta dal discorso di Martin Luther King, rifletterà su uno dei dieci temi ad essa connessi con un tweet al giorno, diventando una sorta di guida per i partecipanti. Ogni giorno verranno scelti quattro tweet, a partire da quali gli autori potranno scrivere un racconto. Tutti i racconti saranno pubblicati in seguito sul sito dedicato, mentre 40 di questi verranno selezionati e creeranno una sorta di ‘nuovo discorso’, che a dicembre diventerà una raccolta digitale consultabile sul sito. Gli scrittori coinvolti nel progetto sono Stefano Bartezzaghi, Mauro Berruto, Matteo Bianchi, Claudia De Lillo, Diego De Silva, Tito Faraci, Gad Lerner, Riccardo Luna, Guglielmo Scilla e Giovanni Veronesi. “Un’Italia connessa – spiega Marcella Logli, responsabile Corporate Identity e Public Relations di Telecom – è da tempo il primo obiettivo di Telecom Italia per consentire al Paese di trasformarsi, crescere e condividere sogni e progetti. Auguro ai ragazzi della Scuola Holden di trovare nel loro percorso di studi grandi maestri da cui imparare. Ringrazio Franco Bernabè, mio capo fino a qualche giorno fa e grande maestro e auguro ai nuovi capi di portare avanti progetti come questo”. (ANSA, 7 ottobre 2013).