New media, Televisione

10 ottobre 2013 | 13:12

Twitter diventa telecomando: accordo negli Usa con Comcast-Nbc

(ANSA) Un ‘tweet’ per cambiare canale tv: l’integrazione fra Twitter e televisione si fa sempre più stretta. Negli Stati Uniti il sito di microblogging, che ha appena scalzato Facebook fra gli adolescenti come social network preferito, ha stretto un accordo con Comcast e il suo network Nbc Universal per lanciare la funzione ‘See it’, ‘Guardalo’. Si tratta di un ‘pulsante’ che comparirà nei tweet lanciati dai network per sintonizzarsi sul programma preferito in onda o per registrarlo. ”Ogni giorno – spiega Twitter sul suo blog – ospitiamo conversazioni in tempo reale sulla tv, in gran parte contemporaneamente ai programmi in onda. Milioni di persone sono esposte ai ‘tweet’ su uno show e spesso sono indotte a sintonizzarsi su un canale proprio dalle discussioni online. Grazie alla partnership con Comcast – prosegue Twitter – saremo in grado di rendere ancora più facile guardare lo show di cui tutti parlano e unirsi alla conversazione”. In Italia un esperimento simile lo ha appena lanciato Sky: per la prima volta la puntata di un programma – il talent XFactor – potrà essere registrata con un ‘cinguettio’. Solo di pochi giorni fa invece la nascita di Nielsen Twitter TV Ratings, al momento solo negli Usa: la società di ricerca ingloberà il flusso di tweet per calcolare lo share degli show televisivi. (ANSA, 10 ottobre 2013).

Jack Dorsey, creatore di Twitter (foto Olycom)

Jack Dorsey, creatore di Twitter (foto Olycom)