Mercato

10 ottobre 2013 | 15:55

Red Circle Investments scende in campo con Fubles

La società finanziaria della famiglia Rosso investe in Fubles, il noto social network per gli appassionati di calcetto, per il 15%.

Red Circle Investments, da sempre attenta al mondo digitale, ha visto fin da subito in questa startup una realtà in linea con i valori della società della famiglia Rosso, spiega un comunicato stampa.

Ad oggi, Fubles rappresenta la community dedicata al calcio giocato più ampia d’Europa con oltre 300.000 giocatori e più di 70.000 partite giocate soprattutto in Italia. L’obiettivo è quello non solo di aumentare il numero di utenti sul territorio italiano, ma anche quello di esportare la passione per il calcetto all’estero e l’ingresso di Red Circle Investments segna un momento importante per il progetto. All’aumento di capitale ha già preso parte anche H-Farm, il noto incubatore trevigiano di imprese digitali al quale potrebbero aggiungersi nei prossimi giorni anche altri investitori privati.

Nel nuovo Cda di Fubles entra Stefano Rosso, che già da diverso tempo è un utente attivo della community di Fubles: “Ho scoperto Fubles grazie ai miei colleghi che organizzavano le partite di calcetto della nostra azienda utilizzando questa piattaforma. Ho avuto poi l’opportunità’ di conoscere il team che la gestisce e mi sono appassionato al progetto. Da amanti dello sport e della tecnologia, ci e’ venuto naturale deciderne di farne parte”.

Fubles S.r.l nasce su iniziativa di un gruppo di giovani che, capendo le potenzialità del progetto, decidono di lasciare tutto per trasformare una passione in una vera e propria startup. Il team è oggi composto da una decina di ragazzi di età media 30 anni che si dedicano allo sviluppo del prodotto e della community tra cui i co-fondatori Giuseppe De Giorgi, Stefano Rodriguez e Mirko Trasciatti.