Tim Brasil condannata per pubblicità ingannevole

(ANSA) Tim Brasil e’ stata condannata da un giudice brasiliano a pagare una multa di 5 milioni di reais (circa 1,6 milioni di euro) per pubblicita’ ingannevole. La controllata brasiliana di Telecom Italia dovra’ anche risarcire una cliente ”per danni morali” con 6 milioni di reais (2 milioni di euro), secondo quanto ha deciso il giudice Fernando Antonio de Lima, del tribunale di Jales, nello stato di San Paolo. Il giudice ha stabilito che ”la pubblicita sul piano tariffario era ingannevole e induceva in errore il consumatore. Il consumatore era costretto a chiamare piu’ volte pagando lo scatto alla risposta di 0,25 centesimi a causa dell’interruzione delle chiamate. Quando si agisce senza trasparenza, si inganna”, ha scritto il giudice, il quale ha anche disposto che la multa andra’ in beneficenza ad una struttura di accoglienza (3,5 milioni) e ad un ospedale oncologico (1,5 milioni) di Jales. I legali di Tim Brasil hanno annunciato ricorso. (ANSA, 14 otobre 2013)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci