Editoria

15 ottobre 2013 | 11:43

È iniziato il cda di Rcs. Si discuterà della cessione degli immobili di via San Marco e via Solferino

(MF-DJ) È iniziato da poco il Cda di Rcs, che si tiene all’indomani dello scioglimento del Patto di sindacato e di blocco della casa editrice milanese.

Tra i temi che dovrebbero essere affrontati nell’incontro odierno c’e’ un aggiornamento sulla cessione degli immobili di via San Marco e di via Solferino. Proprio per questo motivo, prima dell’avvio dei lavori Leo Civelli e il suo staff sono entrati nell’edifico che ospita la riunione del Board. Civelli e’ il numero uno di Reag Italy, societa’ specializzata nella valutazione di cespiti immobiliari, che sta evidentemente fungendo da advisor nella partita per la cessione dei due edifici messi sul mercato dalla casa editrice milanese e che, secondo le indicazioni fornite a piu’ riprese dall’ad di Rcs Pietro Scott Jovane, dovrebbero essere venduti entro fine anno. Nel frattempo, unico consigliere visto entrare nell’edificio che ospita il Cda e’ Carlo Pesenti, che non ha rilasciato alcuna dichiarazione.

Nel corso del Cda e’ anche prevista la cooptazione di Attilio Guarneri (secondo della lista di minoranza presentata dal socio Pandette), professore della Bocconi destinato a subentrare a Giuseppe Rotelli, scomparso nel giugno scorso.

15 ottobre 2013