18 ottobre 2013 | 17:12

Searchlights and Sunglasses, un’opera multimediale che spiega come prender parte ai cambiamenti nel giornalismo digitale (VIDEO)

Searchlights and Sunglasses‘ (Fari e occhiali da sole) è una lunga avventura multimediale nel giornalismo. Non parte da Gutenberg o dalla nascita dello Spectator, perché non è un racconto convenzionale. Inizia nell’antica Grecia e racconta l’evoluzione dell’industria editoriale. L’autore è Eric Newton, da molto tempo promotore della fusione tra tecnologia e giornalismo. Con quest’opera condivide la sua visione del cambiamento nell’industria editoriale. E il blog della Knight foundation racconta come si è sviluppato il progetto.

L’ultimo capitolo del racconto multimediale è forse quello più interessante ‘L’era digitale del giornalismo, note dal fronte’: non racconta i cambiamenti nell’industria editoriale, dà degli esempi pratici e spiega agli studenti delle scuole di giornalismo come essere parte attiva della trasformazione digitale.

Il tema ricorrente è ‘show, not tell’ (mostra, non raccontare). ‘Searchlights and Sunglasses’ non è un saggio, è pensato per essere un volume da cui imparare: contiene più di mille lezioni, con tutorial su come lavorare con tecnologie come l’html5. Newton ha creato un ‘learning layer’ in collaborazione con il Reynolds Journalism Institute, composto di parti teoriche, grafici, tutorial ed esercizi.

Il titolo del racconto multimediale è una metafora: il giornalismo è sempre stato rappresentato come “un faro che illumina la verità” mentre, per Newton, oggi sono più importanti gli occhiali da sole perché la verità può accecare, mentre “le notizie devono essere filtrate e verificate”.

In linea con l’evolversi della tecnologia ‘Searchlights and Sunglasses’ non è un’opera statica, ma si arricchirà con il tempo.