New media

22 ottobre 2013 | 10:25

Il segretario di Stato americano a colloquio con il ministro degli Esteri francese sullo scandalo Nsagate

(AGI) Colloquio a porte rigorosamente chiuse tra il ministro degli Esteri francese, Laurent Fabius, e il segretario di Stato americano, John Kerry, chiamato a fornire all’interlocutore spiegazioni sull’ennesimo capitolo dello scandalo Nsagate: le intercettazioni e le registrazioni di oltre settanta milioni di telefonate nella sola Francia, come denunciato ieri dal quotidiano parigino ‘Le Monde’, da parte della National Security Agency di Washington. I capi delle due diplomazie si sono incontrati alle 7 del mattino: il colloquio non ha avuto una durata lunga, e al termine ne’ Fabius ne’ Kerry hanno rilasciato dichiarazioni.
Il ministero ha rinviato a una successiva conferenza stampa del proprio titolare. Il faccia a faccia ha fatto seguito alla conversazione telefonica tra Barack Obama e Francois Hollande che, dal tenore del comunicato poi diffuso dall’Eliseo, deve essere stata ben poco protocollare.

22 ottobre 2013