Presidio e sciopero dei lavoratori di Sportitalia dopo l’annuncio della cessione da parte di La Tona

(ANSA) Nuovi guai per Sportitalia, il canale televisivo di proprietà di Tarak Ben Ammar, i cui lavoratori, dipendenti delle società Edb Media ed Edb Service, sono in sciopero oggi e domani, con relativo presidio davanti alla sede milanese dell’emittente in via Tazzoli. L’iniziativa è stata decisa per protestare contro l’annuncio della cessione delle due società da parte di Valter La Tona, titolare di Lt Media. Quest’ultima si era aggiudicata Edb Media ed Edb Service all’asta fallimentare dello scorso 29 luglio, ma La Tona, sentito dal quotidiano Italia Oggi, ha dichiarato di non esserne più titolare, mentre sono partite le trasmissioni sperimentali di Lt Sport 1, 2 e 3. E’ dallo scorso luglio che i sindacati chiedono un incontro con i dirigenti per avviare un confronto sul piano editoriale e sul futuro del gruppo, incontro che si è tenuto ieri e che, secondo la Slc-Cgil, ha avuto un ”esito infruttuoso”. (ANSA, 30 ottobre 2013).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi