Guido Barilla incontra Laura Boldrini dopo il dibattito sull’omofobia

(ANSA) Una lettera sul tema scottante dell’omofobia e del ruolo della donna nella famiglia che conteneva un invito ad incontrarsi, a Montecitorio. Così nasce l’incontro, previsto per oggi pomeriggio, tra il presidente della Camera Laura Boldrini e l’imprenditore alimentare Guido Barilla. Tutto parte dalla polemica nata circa un mese fa da alcune risposte date da Barilla, nel corso di una trasmissione radiofonica, nella quale l’imprenditore aveva spiegato che non avrebbe mai fatto uno spot con una famiglia omosessuale ma di puntare su una famiglia tradizionale nella quale la donna ha un ruolo fondamentale. In quell’occasione la presidente della Camera, da sempre impegnata sui temi del sociale, pur senza prendere parte al dibattito sui media, avrebbe indirizzato all’imprenditore una lettera per criticare alcune delle sue prese di posizioni, poi in parte corrette anche dallo stesso Guido Barilla. La lettera conteneva anche l’invito ad un incontro diretto a Montecitorio, quello appunto che si terrà oggi pomeriggio. Proprio ieri il gruppo Barilla ha annunciato proposte concrete per rafforzare il proprio impegno verso la diversità e l’inclusione con la creazione di un ”Diversity & Inclusion Board” composto da esperti esterni per aiutare la società a stabilire obiettivi e strategie concrete per migliorare lo stato di diversità e uguaglianza tra il personale e nella cultura aziendale in merito a orientamento sessuale, parità tra i sessi, diritti dei disabili e questioni multiculturali e intergenerazionali. (ANSA, 5 novembre 2013)

Laura Boldrini (foto Olycom)

Laura Boldrini (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Pari tra Proietti e Ventura, fenomeno volley, Floris batte Berlinguer. Inter al 6,6% su Sky

Politici in tv: Floris stacca Berlinguer, Salvini più forte di Di Maio, fuga da Orfini

Olimpiadi, Malagò: Torino può ripensarci. Fontana: garanzie solo se in tre? Curioso…