Il ceo di Microsoft Steve Ballmer incontra l’ad di Poste italiane Massimo Sarmi per potenziare le soluzioni digitali e di cloud computing

(TMNews) Steve Ballmer, il ceo di Microsoft nel corso della sua visita a Roma ha incontrato l’ad di Poste italiane, Massimo Sarmi, al campus tecnologico, centro dell’operatore italiano che garantisce la gestione delle attività operative e dei processi logistico-postali e la sicurezza delle comunicazioni digitali in Italia. Sarmi ha illustrato a Ballmer il funzionamento e il ruolo di controllo della struttura tecnologica di Poste.

“I due – si legge in una nota congiunta – hanno rinsaldato la lunga partnership che contraddistingue il rapporto fra le due società e hanno confermato il loro impegno sull’ultima piattaforma di cloud computing per i servizi postali digitali, alimentata dalle più recenti tecnologie di Microsoft”. A partire da giugno, Poste Italiane e Microsoft hanno cominciato ad offrire a professionisti, imprese e pubbliche amministrazioni una gamma articolata di servizi postali con Office 365, la piattaforma cloud di Microsoft.

“E’ stato un incontro estremamente interessante, uno scambio di vedute ricco di spunti e di riflessioni sullo stato dell’arte dei processi tecnologici in corso e sulle soluzioni digitali che stanno cambiando e cambieranno ancora in meglio la vita delle persone”, ha commentato Sarmi. “Nel corso del colloquio – ha aggiunto Sarmi – abbiamo anche cominciato a riflettere su ipotesi di lavoro comune che proseguirebbero un rapporto di collaborazione decennale e che ha dato finora risultati molto positivi”.

Massimo Sarmi, amministratore delegato di Poste italiane

5 novembre 2013

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Sky e Wavemaker in coro dal Wired Next Fest: data scientist e content manager cercansi

Il dibattito sulla crisi delle news ha bisogno di fare i conti con la realtà dei fatti

Fnsi-Uspi, primo contratto per i periodici locali. C’è anche il redattore web