Marvel lancia la supereroina musulmana a fumetti

(TMNews) Kamala Khan, è lei la nuova eroina della Marvel. Un’adolescente musulmana di origini pakistane che vive nel New Jersey cercando di ribellarsi alla mentalità chiusa e arretrata dei genitori. La ragazza vive una crisi di identità tra la sua fede e le sue origini ed è in grado di cambiare la forma del proprio corpo.

Ms Marvel, questo il suo nome “da supereroe”, è l’ultimo personaggio creato dalla matita della casa editrice di storie a fumetti. Il primo numero della serie uscirà a febbraio: “Volevo che Ms Marvel fosse un personaggio autentico – ha spiegato G.
Willow Wilson, la responsabile del progetto -. Qualcosa che la gente reale potesse riconoscere, soprattutto le ragazze: la scuola, le amicizie, gli amori, tutti elementi importanti per una teenager”.

Steve Wacker e Sana Amanat sono i disegnatori di “Ms Marvel”. E proprio per quest’ultima la storia di Kamala è autobiografica: anche lei immigrata di seconda generazione e musulmana, alle prese con i pregiudizi dei suoi coetanei: “Credo ci saranno alcune reazioni negative – spiega proprio la Amanat -. Non solo da chi è antimusulmano, ma anche da chi è musulmano e voleva che il personaggio fosse rappresentato in un certo modo”. (TMNews, 7 novembre 2013)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Massimo Russo lascia la direzione Divisione digitale di Gedi e passa in Hearst come responsabile digital Western Europe

Nuovi direttori in Gnn. Grazioli al Piccolo, Giani alla Nuova Gazzetta di Modena

Perini Navi, al via campagna adv ‘A style of mind’ sviluppata da TBWA/Italia