La Commissione Europea archivia la presunta infrazione Rai sui contratti di lavoro

(ITALPRESS) I servizi della Commissione Europea hanno comunicato l’archiviazione della presunta infrazione a carico della Rai per il caso sollevato nel 2012 su una clausola riguardo la licenziabilita’ di donne assunte con contratto di consulenza in stato di gravidanza.

Rai pertanto esprime soddisfazione, sottolineando ancora una volta che l’azienda ha sempre tutelato tutte le lavoratrici, e ribadendo che, al di la’ delle formulazioni contrattuali nel tempo adottate e oggi positivamente valutate in sede europea, mai ha penalizzato lavoratrici in gravidanza, ancorche’ assunte con contratti di collaborazione autonoma. (ITALPRESS, 7 novembre 2013)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi