Il Gruppo Bracco insieme a Rai YoYo con il concorso Disegnami.it

Il modo più semplice ed efficace per dialogare con i bambini è il disegno. Per questo il Gruppo Bracco, multinazionale che opera nel settore della salute, ha lanciato il progetto ‘Bracco in Pediatria: Disegnami.it‘, un’iniziativa rivolta ai ragazzi fino a 14 anni e articolata in due fasi: un concorso nazionale e due eventi territoriali, a Milano in Triennale e a Roma al museo dei bambini Explora.

Per stimolare i bambini a raccontare i loro sentimenti e le loro sensazioni quando sono costretti da un malanno a casa, lontano dagli amici, dall’asilo o dalla scuola, Bracco ha promosso questo concorso a premi aperto a tutti coloro che hanno voglia di cimentarsi in una gara di fantasia e disegno su cinque temi (mal di pancia, mal di gola, mal di orecchio, febbre e tosse).

Da sinistra, Roberto Schettino (coordinatore Canali Rai Ragazzi), Giovanna Bo (autrice di Matì e Dadà di Achtoons), Philippe Daverio (storico dell’arte e professore presso l’Università degli Studi di Palermo), Michela Dezzani (titolare di Munaria), Hilke Baasch (direttore Dipartimento Farma del Gruppo Bracco) e Oreste Castagna (presentatore di Rai YoYo).

I testimonial del concorso, Matì e Dadà, sono i nuovi protagonisti del cartone animato che andrà in onda dal prossimo gennaio su Rai YoYo, il canale Rai dedicato ai bambini dai 2 ai 14 anni. Matì è una bambina che ama disegnare, Dadà è un personaggio di fantasia; insieme, di puntata in puntata, incontrano e conoscono pittori famosi del passato e del presente. Bracco ha scelto questi due simpatici personaggi per la loro valenza educativa di avvicinamento dei bambini al mondo dell’arte, per contribuire a trasmettere l’amore per il disegno e la creatività, non ultimo il desiderio di premiare la qualità delle produzioni di cartoni animati Made in Italy.

Per coinvolgere i pediatri in questo progetto, presso gli studi medici saranno distribuiti da Bracco i kit da disegno destinati ai bambini. I kit sono realizzati in Italia su carta certificata Fsc, proveniente da foreste gestite secondo rigorosi standard di sostenibilità. Da sempre il Gruppo, infatti, ha fatto dell’attenzione all’ambiente e alla comunità il cardine della Responsabilità Sociale e del business. Inoltre il materiale sarà assemblato dai ragazzi con disabilità della Fondazione Rsa Garibaldi Pogliani di Cantù e della Mirabilia Dei Società Cooperativa Sociale di Varese.

Gli appuntamenti sul territorio saranno invece organizzati in collaborazione con Munaria, custode del metodo d’insegnamento ‘Laboratori secondo il metodo Bruno Munari’, attraverso il quale i bambini si cimentano nella creazione di oggetti d’arte. I laboratori raccoglieranno circa mille bambini.

Tutte le informazioni per partecipare al concorso sono disponibili sul sito www.disegnami.it.

Ecco cosa hanno detto Roberto Schettino (coordinatore Canali Rai Ragazzi) e Hilke Baasch (direttore Dipartimento Farma del Gruppo Bracco) durante la conferenza stampa di presentazione che si è tenuta alla Triennale di Milano l’8 novembre 2013.

 

– Intervento di Roberto Schettino

 

– Intervento di Hilke Baasch

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Accordo Tim-Warner Bros. Si arricchisce l’offerta TimVision per bambini

L’app di Trenitalia si rinnova puntando su servizi e clienti corporate

La digitalizzazione della scuola e la ricerca al centro del Microsoft Edu Day