Muy confidencial

08 novembre 2013 | 18:28

Nuova organizzazione al Gruppo 24 Ore

Al Gruppo 24 Ore nasce una nuova organizzazione basata su tre aree core: Marketing e product development  a capo della quale c’è Anna Matteo con la responsabilità dello sviluppo dell’offerta editoriale su tutte le piattaforme; Sales e customer management affidata a  Lucio Luzi con la responsabilità delle vendite di prodotti e servizi su tutti i canali; la concessionaria System (da cui è uscito Romano Ruosi), affidata ad interim a Alfonso Dell’Erario che mantiene la direzione Rapporti istituzionali e comunicazione. Inoltre nasce la nuova direzione  Education & Services con a capo Alessandro Araimo in cui confluiscono la direzione Formazione ed eventi e le attività di Newton Management Innovation e Backtowork24. Natalina Costa rimane al vertice di 24 Ore Cultura.
Decisa la vendita della divisione Business Media e della 24 Ore Software.

Donatella Treu, amministratore delegato del Gruppo 24 Ore (foto: Studio Franceschin)

Riportiamo il comunicato stampa del Gruppo 24 Ore

Milano, 8 novembre 2013 – “Il modello di innovazione del Gruppo 24 ORE pone il lettore-cliente al centro del core business e punta sullo sviluppo digitale come strumento di eccellenza per creare valore attraverso offerte sempre più personalizzate di servizi e prodotti. Questa strategia richiede la definizione di una nuova organizzazione aziendale, coerente con la scelta di dar vita a una direzione giornalistica ed editoriale unica, dove tutte le attività del gruppo (carta, sito, quotidiani digitali specializzati, informazione professionale, radio e agenzia di stampa) operano in sintonia per aggredire gli specifici mercati di riferimento con offerte coordinate e con un sistema commerciale integrato capace di veicolare l’autorevolezza dei nostri contenuti”. Con queste parole il Presidente del Gruppo 24 ORE, Benito Benedini, e l’Amministratore delegato, Donatella Treu, hanno presentato oggi il nuovo assetto organizzativo interno dell’azienda, che prevede:

Direzione Rapporti Istituzionali e Comunicazione, affidata ad Alfonso Dell’Erario (in riporto al Presidente), con la responsabilità dei rapporti istituzionali e associativi, dei rapporti con i media e delle attività di comunicazione esterne del Gruppo. A Dell’Erario (in riporto all’Amministratore delegato) viene affidato il coordinamento del Comitato per lo sviluppo del business, con particolare riferimento ai grandi clienti.

In riporto all’ Amministratore Delegato, Donatella Treu, operano le seguenti Direzioni, che partecipano al Comitato per lo sviluppo del business:
• Marketing & Product Development, affidata ad Anna Matteo, con la responsabilità delle attività di marketing, di sviluppo dell’offerta editoriale per i mezzi del Gruppo su tutte le piattaforme.
•Sales & Customer Management, affidata a Lucio Luzi, con la responsabilità delle vendite di prodotti e servizi per tutti i canali e le attività di customer management del Gruppo.
• System – Advertising, affidata a.i. ad Alfonso Dell’Erario.

Proseguono nelle loro mission sugli specifici mercati:
• 24 ORE Cultura, affidata a Natalina Costa.
• Education & Services, affidata ad Alessandro Araimo, in cui confluiscono la Direzione Formazione ed Eventi guidata da Antonella Rossi, e le attività di Newton Management Innovation e Backtowork24.
• 24 ORE Software, affidata a Clara Covini
• Business Media, affidata a Bruno Lommi

L’organizzazione si completa con le seguenti Direzioni:
• Amministrazione, Finanza e Controllo, affidata a Valentina Montanari
• Affari Legali e Societari: Luigi Predieri
• Internal Audit, affidata a Massimiliano Brullo
• Personale e Operations, affidata a Edoardo Zecca, che comprende la responsabilità del personale del Gruppo e la gestione delle operations del Quotidiano, del professionale e di Radio24.
• Tecnologie Informatiche, affidata a Carlo Capalbo
• Acquisti, Facility e Sicurezza, affidata a Attilio Galleno “Per raggiungere gli importanti obiettivi che ci siamo prefissi, ha concluso il Presidente Benedini, è fondamentale il lavoro di squadra. Sono ottimista sul rispetto del nostro percorso di uscita dalla crisi”.