Accordo tra Google e Springer per la pubblicità online

Google e Axel Springer Media Impact hanno siglato un accordo di collaborazione per la gestione della pubblicità online. A partire dal 2014, infatti, Axel Springer Media Impact consentirà la commercializzazione in tempo reale di sezioni della sua inventory mediante Google Doubleclick Ad Exchange. La monetizzazione di queste pagine avverrà grazie ad annunci display e di testo forniti attraverso le piattaforme di Google.

“Ad Exchange di Google ci offre la possibilità di commercializzare con efficienza ancora maggiore i nostri spazi pubblicitari standard”, spiega Peter Würtenberger, chief marketing officer di Axel Springer Ag. “Beneficeremo di una tecnologia efficiente, di nuove relazioni automatizzate con i clienti e di un controllo trasparente della cosiddetta inventory di coda lunga. Gli spazi pubblicitari Premium continueranno ad essere commercializzati a clienti e agenzie esclusivamente tramite le nostre strutture di vendita diretta”.

Philipp Justus, managing director di Google per Germania, Austria e Svizzera, commenta così la collaborazione: “L’accordo con la concessionaria pubblicitaria di Axel Springer rappresenta una pietra miliare. Siamo fiduciosi che a questa partnership ne seguiranno altre con diverse aziende operanti nel settore dei media”.

Mathias Dopfner, amministratore delegato di Axel Springer

Mathias Dopfner, amministratore delegato di Axel Springer

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Scende il valore del sistema media rispetto al 2013. Big lontani dal limite

Cairo Communication: nei nove mesi ricavi in calo a 185,7 milioni di euro. Previsto Mol in sostanziale pareggio per La7 a fine anno

Banzai: nei 9 mesi del 2015 i ricavi salgano a 152 milioni; la perdita cresce a 6,5 milioni di euro