Negli Stati Uniti Google è diventato più grande di tutta l’industria dei quotidiani e dei periodici

I più comuni aggettivi riferiti a Google sono ‘gigante’ o ‘colosso’, ma è difficile quantificare quanto sia grande il motore di ricerca più usato al mondo. Henry Blodget, ceo di Business Insider, ha confrontato i ricavi pubblicitari dei primi 6 mesi del 2013 di Big G. con quelli di tutti i quotidiani e i periodici degli Stati Uniti.

Nella prima metà del 2013, Google Us ha incassato più di 10 miliardi di dollari dalla pubblicità, superando i ricavi pubblicitari di tutta l’industria dei quotidiani e periodici negli Stati Uniti. Questo risultato è dovuto alla progressiva riduzione del mercato pubblicitario che, dal 2004 a oggi, è diminuito di quasi il 50%.

C’è da rilevare però che il sorpasso sull’industria della stampa tradizionale è già avvenuto nel 2012 e, per quest’anno, si prevede che il fatturato pubblicitario di Google Us si avvicinerà al massimo storico raggiunto dall’industria dei periodici, avvenuto nel 2007, prima dell’impatto della crisi economica negli Stati Uniti.

Gli incassi pubblicitari di Google, quotidiani e periodici statunitensi (2004-2013)

Gli incassi pubblicitari di Google, quotidiani e periodici statunitensi (2004-2013)

Il fatturato pubblicitario di Google è cresciuto costantemente e, per Blodget, non ci vorrà molto prima che diventi più grande di quanto l’industria dei media sia mai stata, anche prima che Internet ne eclissasse il dominio.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Rai, Usigrai scrive a Fico, Casellati e Vigilanza: con riproposizione di Foa per la presidenza attenzione a rischi illegittimità

M5S attacca Odg: non serve. Abolizione già sul tavolo del governo. Replica Fnsi: ritorsioni non fermeranno la stampa

Rai: il 26 settembre alle 13 audizione per Foa in Vigilanza. Alle 19.30 il voto della commissione