I dati Auditel completi sugli ascolti del 13 novembre delle principali reti televisive

 Pubblichiamo i dati Auditel integrali su ascolti e share dell’13 novembre 2013 delle principali emittenti televisive: Rai, Rai, Mediaset, La7.

Rai

(ASCA) ”Tale e Quale Show” vince anche di mercoledi’. Lo spettacolo condotto da Carlo Conti, fuori dalla collocazione abituale del venerdi’, ha ottenuto 5 milioni 524 mila telespettatori pari a uno share del 23.75. Sempre in prima serata, su Rai2, il film ”Trespass” con Nicole Kidman e Nicolas Cage e’ stato seguito da 2 milioni 70 mila telespettatori (7.48). Su Rai3 ”Chi l’ha visto?”, condotto da Federica Sciarelli, e’ stato visto da 2 milioni 658 mila telespettatori e share del 10.24. Ottimi ascolti, in seconda serata, per ”Porta a Porta”, su Rai1, che registra il record di share del 17.77, con 1 milione 92 mila telespettatori. Buona la partenza, nella seconda serata di Rai2, per ”Razza Umana”, trasmissione che segna il ritorno in video di Piero Marrazzo, con 524 mila telespettatori (4.82). Su Rai3, sempre in seconda serata, ”Gazebo” ha ottenuto 780 mila telespettatori (5.28). Continua la marcia trionfale di Carlo Conti anche nel preserale. Il telequiz ”L’Eredita”’, partito con ”La sfida dei 6” che ha ottenuto 4 milioni 18 mila telsepettatori e share del 22.36, nella parte successiva del programma ha raggiunto 5 milioni 247 mila telespettatori di media con il 24.21 di share e nel gioco finale della ”Ghigliottina” e’ arrivato a 5 milioni 494 mila con share del 23.78. La sfida dell’access prime time e’ stata vinta, ancora una volta, da ”Affari tuoi” che con 5 milioni 798 mila telespettatori e il 20.75 di share e’ stato anche il programma piu’ visto della giornata. Bene anche l’access di Rai3 con la puntata della soap ”Un posto al sole” vista da 2 milioni 333 mila telespettatori, pari allo share dell’8.42. L’insieme dei canali specializzati Rai ha registrato il 5.1% di share con Rai4 primo canale (1.3). Rai1 e’ risultato il canale piu’ visto nella prima serata con 5 milioni 783 mila telespettatori e share del 20.68, nella seconda serata con 2 milioni 948 mila (24.52) e nell’intera giornata con 2 milioni 154 mila (19.92). Nel complesso i canali Rai sono stati i piu’ seguiti nel prime time con 11 milioni 719 mila telespettatori e share del 41.91, nella seconda serata con 5 milioni 98 mila (42.41) e nelle 24 ore con 4 milioni 326 mila (40.00).

Mediaset

(ASCA) Ieri, mercoledi’ 13 novembre 2013, le Reti Mediaset si aggiudicano prima serata e 24 ore sul pubblico attivo con, rispettivamente, il 38.43% di share (9.846.000 telespettatori totali) e il 37.36% di share (3.720.000 telespettatori totali). Canale 5 e’ leader in prima serata e nelle 24 ore sul pubblico attivo con, rispettivamente, il 20.19% di share (5.111.000 telespettatori) e il 19.32% di share (1.942.000 telespettatori totali). Il Tg5 delle ore 13.00 e’ al vertice dell’informazione sul pubblico totale con 3.500.000 telespettatori (22.50% di share sul target commerciale). L’edizione delle ore 20.00 e’ la piu’ seguita sul target commerciale, con una share del 23.19% (5.123.000 telespettatori totali). Bene l’edizione delle ore 12.25 di Studio Aperto: 2.070.000 spettatori totali, con il 21.27% sul pubblico attivo. Da segnalare in particolare: su Canale 5, ”Striscia la notizia” e’ il programma piu’ visto dell’access prime-time sul target 15-64 anni con il 23.60% (5.606.000 telespettatori totali). – a seguire, ottimi ascolti per ”Le Tre Rose di Eva”, che sfiora i 5 milioni di spettatori (4.808.000 telespettatori totali, share del 18.89% sul target commerciale). – in day-time, record stagionale per ”Uomini e donne”, che tocca 3.187.000 spettatori totali con il 27.78% di share tra i 15-64 anni. – continua il successo di ”Pomeriggio Cinque”, che segna, nella prima parte, il 23.39% di share commerciale (2.350.000 telespettatori totali) e, nella seconda, il 19.04% di share commerciale (2.388.000 telespettatori totali). – ”Avanti un altro!”, condotto da Paolo Bonolis, si aggiudica il preserale sul pubblico attivo con una share del 25.22% (4.455.000 telespettatori totali). Su Italia 1, in prima serata, bene il film in prima tv ”Cowboys&Aliens”: 2.078.000 telespettatori totali e il 9.92% di share sul pubblico attivo per la pellicola con Harrison Ford e Daniel Craig. Su Retequattro, nell’access prime-time, ottimi ascolti per ”Quinta colonna, il Quotidiano” visto da 1.344.000 telespettatori totali. Canali tematici Mediaset: Iris risulta la rete tematica piu’ vista in prima e seconda serata, grazie al primo appuntamento con il ciclo di film ”Human Rights” presentato da Pierluigi Battista: il film in prima serata ”Erin Brockovich”, con Julia Roberts, registra una media di ascolto di 424.000 telespettatori totali (share del 1.53% sul target commerciale); in seconda serata, la pellicola ”Michael Clayton”, con George Clooney e Tilda Swinton, segna in seconda serata 248.000 telespettatori, share del 2.08% sul target commerciale.

La 7

(ASCA) Ieri, mercoledi’ 13 novembre, il TgLa7 delle 20:00 – diretto e condotto da Enrico Mentana – ha ottenuto il 6,94% di share con quasi 1,8 milioni di telespettatori (1.767.570) e oltre 2,7 milioni di contatti (2.745.756); il notiziario ha toccato picchi di oltre 2 milioni di telespettatori (2.006.685, alle 20:27) e del 7,78% di share (alle 20:20). In access prime time, Otto e Mezzo con Lilli Gruber ha raggiunto una share media del 5,56% con oltre 1,5 milioni di telespettatori (1.545.189) e quasi 3,1 milioni di contatti (3.098.819); il programma ha toccato un picco di oltre 1,8 milioni di telespettatori (1.833.222) pari al 6,42% di share (alle 21:08). In prime time, La Gabbia di Gianluigi Paragone, ha sfiorato il 4,00% di share media (3,99%) con oltre 916mila telespettatori (916.506) e oltre 5 milioni di contatti (5.074.603); il programma ha toccato picchi di massimo ascolto di oltre 1,2 milioni di telespettatori (1.262.585, alle 21:58) e del 6,75% di share (alle 00:07). In mattinata Omnibus ha totalizzato una share media del 4,10% con oltre 1,4 milioni di contatti (1.442.900) e un picco di massimo ascolto del 5,97% di share (alle 07:58). Al suo interno, il TgLa7 delle 7:30 ha fatto registrare il 4,01% di share media con un picco di massimo ascolto del 4,46% (alle 07:45). A seguire, Coffee Break, condotto da Tiziana Panella, ha raggiunto il 5,19% di share con un picco del 6,45% (alle 10:20). L’Aria Che Tira, con Myrta Merlino, ha registrato il 6,62% di share con un picco di massimo ascolto del 7,47% (alle 11:41). Il Tg Meridiano ha ottenuto il 4,00% di share, con oltre 1,2 milioni di contatti (1.220.405), con un picco di massimo ascolto del 4,74% di share (alle 13:40). Nel pomeriggio, il secondo episodio di Le strade di San Francisco ha fatto registrare il 4,05% di share con un picco di massimo ascolto del 5,04% di share (alle 16:33). Su La7d, in mattinata, il secondo episodio Cuochi e Fiamme ha fatto registrare una share media dell’1,01% con un picco di massimo ascolto dell’1,38% (alle 11:29) . In seconda serata La Mala Educaxxxion ha totalizzato l’1,30 % di share media con un picco di massimo ascolto dell’1,73% (alle 00:12). Nella giornata di ieri il Network La7 (La7 e La7d) ha ottenuto il 4,30% di share media nel totale giornata con oltre 12,5 milioni di contatti nelle 24 ore (12.504.230), il 4,69% di share media con oltre 1,3 milioni di telespettatori (1.310.939) in prima serata e il 4,87% di share media in seconda serata. La sola La7 ha fatto registrare il 3,80% di share media nel totale giornata, il 4,22% di share media con quasi 1,2 milione di telespettatori (1.180.970) in prime time e il 3,99% di share media in seconda serata. Nell’access prime time allargato de La7 (TgLa7 delle 20 e Otto e Mezzo) la Rete ha realizzato il 6,19% di share media con oltre 1,6 milioni di telespettatori (1.651.865) e oltre 4,1 milioni di contatti complessivi (4.145.049).

 ASCA 14 novembre

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi