Il creatore di eventi Ric Birch entra a far parte di Filmmaster Events

Filmmaster Group annuncia che l’australiano Ric Birch arriva in Filmmaster Events come executive producer. Il creatore di cerimonie Olimpiche al mondo torna a far parte della squadra Filmmaster, dopo aver partecipato alle Cerimonie di Torino 2006 per continuare a sviluppare l’area dello show business internazionale.

I soci del gruppo comunicano contestualmente – si legge nel comunicato – che hanno deciso di consolidare il percorso intrapreso nel 2010 con l’ingresso dell’azionista Ieg, Italian Entertainment Group, azionista di maggioranza tra l’altro di Cinecittà Studios e del nuovo parco tematico di Roma Cinecittà World. Un percorso che aprirà nuove strade allargando il raggio d’azione di Filmmaster Events al mondo dell’entertainment, dei parchi di divertimento, degli show permanenti e a quello della cultura e dell’arte museale.

Marco Balich continuerà a collaborare con il gruppo Filmmaster alle Cerimonie di Rio 2016, di cui Filmmaster Group è il produttore tramite la società CC2016. CC2016 è la società nata dalla partnership tra Filmmaster Group e la brasiliana Srcom che si è aggiudicata nel 2011 la gara internazionale indetta dal Comitato Olimpico di Rio 2016 per la produzione e l’executive management delle Cerimonie Olimpiche e Paralimpiche e di tutti gli eventi correlati.

Ric Birch è produttore di eventi live del mondo ed è stato consulente artistico per le cerimonie Olimpiche di apertura e chiusura di Beijing 2008, l’executive producer delle cerimonie dei Commonwealth Games a New Delhi nel 2010 e l’executive producer delle cerimonie per i festeggiamenti del Bicentenario del Messico nel 2010. Negli ultimi due anni ha vissuto in Cina lavorando con la Shanghai City Entertainment. La sua esperienza  comprende anche le produzioni televisive, gli show permanenti e la creazione e lo sviluppo di produzione live per i parchi tematici.

Birch si unisce alla squadra già composta dal direttore creativo e partner di Filmmaster Events, Alfredo Accatino che rappresenta la cifra stilistica e creativa dell’agenzia di eventi. Accatino ha firmato come autore show televisivi e grandi eventi ed è stato una delle figure delle Cerimonie di Torino 2006. È autore di pubblicazioni e promotore di un progetto di valorizzazione e tutela di tutte le forme di creatività e di riforma del diritto d’autore.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Parmigiano Reggiano investe 20 milioni in comunicazione

Il 28 aprile a Venezia c’è ‘Il FoglioTech Festival’

Wired Next Fest 2018, a tema la contaminazione