TLC

21 novembre 2013 | 15:38

Tra Wind e 3 Italia nozze entro l’anno, lo scrive il Messaggero.it

(ANSA) Wind e 3 Italia potrebbero convolare a nozze entro l’anno. Lo scrive Il Messaggero.it. A rilanciare la possibilità di un accordo in tempi brevi – riporta il sito del quotidiano – è stato un report della casa d’affari Bernstein, che cita anche la “fonte” di questa notizia: l’amministratore delegato di Telecom Italia, Marco Patuano. “E’ un segreto di pulcinella”: sono le parole del numero uno di Telecom riportate dagli analisti di Bernstein, “che Wind e Hutch sono di nuovo in trattativa”, scrive ancora ilmessaggero.it. Un accordo tra il terzo e il quarto operatore del mercato mobile italiano, aggiunge il report citato dal sito del quotidiano, potrebbe essere raggiunto entro l’anno. “Ma la strada della fusione è lastricata ancora di ostacoli – ricorda il sito -. Wind e 3 Italia già una volta si sono fidanzate. Ad un passo dall’altare hanno però rotto la loro relazione. Tutto si è arenato su una domanda all’apparenza semplice: quanto vale 3 Italia? La risposta dell’azionista cinese Hutchison Whampoa è stata 5 miliardi di euro. Decisamente troppo per una società che non ha mai chiuso un bilancio in nero e che, ancora oggi, ha margini in affanno”. (ANSA, 21 novembre 2013)

 

Patuano: “Si parla di fusione Wind-H3g, non è un mistero

(ANSA) “Se ne parla, forse i mercati finanziari sono più chiacchieroni di altri, per cui se ne parla”. Così l’ad di Telecom Italia, Marco Patuano, ha commentato i rumors su una possibile fusione Wind-H3g. “Del resto – ha aggiunto – non è neanche un mistero: noi stessi in passato abbiamo esplorato la possibilità di un integrazione tra Tim e H3g e non riuscimmo a trovare un accordo”. Per Patuano “un’operazione di consolidamento del mercato” sarebbe “importante”. (ANSA, 21 novembre 2013)