Charter Communications valuta un’offerta per Time Warner Cable

(ANSA) Charter Communications e’ vicina ad un accordo con le banche per ottenere finanziamenti per un’offerta per Time Warner Cable, il gigante della tv via cavo. Lo riporta il Wall Street Journal citando alcune fonti, secondo le quali Charter sarebbe in trattative con diversi istituti, fra i quali Bank of America, Barclays e Deutsche Bank. Per finanziare l’offerta Charter potrebbe ricorrere anche a fondi sovrani o ricchi investitori, per aumentare la quota in contanti dell’offerta senza acquistare troppo debito. A sostenere l’offerta di Charter e’ Liberty Media, il suo maggiore azionista. I problemi di Charter per l’offerta riguardano soprattutto la taglia: Time Warner Cable ha una capitalizzazione di quasi 35 miliardi di dollari, Charter di 13 miliardi di dollari. (ANSA, 22 novembre 2013)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi