Catricalà: “Obbligo del bollino sul nuovo contratto Rai”

(ANSA) “Senza bollino ai programmi non ci sarà il nuovo contratto di servizio tra Rai e Stato”. Lo afferma Antonio Catricalà, viceministro dello Sviluppo Economico a Mix24 di Giovanni Minoli su Radio 24. “Non demorderò e non firmerò, un contratto di servizio che non ce l’abbia”, ha aggiunto. “Il bollino – ha proseguito Catricalà – è l’aspetto più rilevante oltre al fatto che abbiamo tolto la pubblicità dai programmi che riguardano i minori”. “La Rai ha accettato – conclude il viceministro – con tutti i voti favorevoli e con una sola astensione, questi due aspetti. Se adesso fa marcia indietro non troverà un Governo che faccia marcia indietro”. (ANSA, 22 novembre 2013)

Antonio Catricalà

Antonio Catricalà

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi