Oltre 130 mila persone alla seconda edizione di Bookcity

(ANSA) La seconda edizione di BookCity Milano, secondo i promotori, ha riportato un successo di pubblico di ogni età, decretato dal dato straordinario di partecipazione: più di 130.000 persone. Incontri con gli autori, presentazioni di libri, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, spettacoli, reading spettacolarizzati, seminari sono stati seguiti da un numeroso e attento pubblico – spiegano – confermando la capacità di BookCity Milano di coinvolgere il mondo dell’editoria, dell’imprenditoria, degli enti pubblici, delle associazioni, e ponendosi come aggregatore di proposte tutte rivolte alla promozione della lettura e della cultura. I luoghi di BookCity Milano sono stati distribuiti in modo capillare nella città; molti sono stati veri e propri poli tematici, destinati al dialogo su temi specifici, come: Mestieri del libro, Sport, Design, Bambini, Filosofia e spiritualità, Narrativa e saggistica, Economia e Lavoro, Scienze, Storia, Giustizia, Poesia, Musica, Noir e fantasy, Autunno Americano, Moda, Spettacolo, Cibo e cucina, Musica, Verde. (ANSA, 24 novembre 2013)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

È la stampa bellezza! Un un gruppo di ex giornalisti del Messaggero critici con Caltagirone raccontano il ‘loro’ quotidiano

Rai, ok del Cda a Foa presidente. La nomina ora passa dalla Vigilanza

MindShare si aggiudica la gara Ferrero, top spender da 130 milioni di euro