La sede del Washington Post va a Carr Properties per 159 milioni di dollari

(ANSA) Dopo aver venduto il giornale a Jeff Bezos di Amazon, la famiglia Graham si e’ liberata anche dell’iconico quartier generale del Washington Post. Graham Holdings ha raggiunto un accordo per la vendita dell’iconico quartier generale dove fu scritta la storia del Watergate. L’acquirente e’ Carr Properties che ha pagato 159 milioni di dollari. L’accordo dovrebbe concludersi nel marzo 2014. Il Washington Post, che occupava la sede dal 1950, continuera’ ad affittarla fino a che non ne verra’ individuata un’altra al termine di una ricerca avviata ancor prima che Bezos comprasse il quotidiano. Graham Holdings e’ il nome della società di Donald Graham, l’erede della famiglia, dopo la vendita del giornale. (ANSA, 27 novebre 2013)

Donald Graham (foto Niemanlab.org)

Donald Graham (foto Niemanlab.org)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Audipress: continua calo lettori. Il 31,4% degli italiani legge un quotidiano al giorno, settimanali 25,9%, mensili 23,4%

Upa presenta Media Charter, otto punti per rendere l’avd online sicura e trasparente

Sky: governo Uk orientato a non interviene in caso di offerte da Comcast