Comunicazione, Notizie di agenzia

28 novembre 2013 | 12:52

In Italia un comune su tre ospita un museo

Fonte: AGI

 (AGI) In Italia quasi un comune su tre ospita almeno una struttura a carattere museale. Sul territorio nazionale sono 4.588 i musei e gli istituti aperti al pubblico nel 2011. Di questi, 3.847 musei, gallerie o collezioni; 240 le aree o parchi archeologici; 501 i complessi monumentali. La maggior parte dei musei e’ di proprieta’ pubblica. Il 41% del totale appartiene ai Comuni, mentre il 9% al ministero competente. In quasi la meta’ degli istituti, l’ingresso e’ gratuito. Per un terzo degli istituti l’incasso annuo derivante dai biglietti non supera i 20.000 euro. Poco meno della meta’ dei visitatori e’ straniero. Ma per piu’ della meta’ degli istituti, gli stranieri restano una componente minoritaria di pubblico con il 10% di visitatori. La Toscana registra il maggior numero di istituti (550). Seguono l’Emilia-Romagna, 440, e il Piemonte con 397 strutture.

Nel complesso, il sud e le isole presentano il 52,1% di aree archeologiche, mentre al nord sono localizzati il 48% dei musei e il 43% dei monumenti. Il Lazio e’ la regione che registra il piu’ alto numero medio di visitatori per singolo istituto. Seguono Toscana e Campania. Ultime, Marche, Abruzzo e Molise. Sul fronte del personale, gli istituti presentano poche unita’. Circa l’80% degli istituti non ha piu’ di 5 addetti e soltanto l’1,5% ne conta da 50 in su. Sono sempre i piu’ i collaboratori volontari che complessivamente si attestano sui 16.400. Ancora poco avviata risulta l’informatizzazione da parte dei musei. Solo la meta’ ha un proprio sito, il 42,3% pubblica online iniziative ed eventi, il 22,6% diffonde una newsletter, il 16,3% consente l’accesso online a singoli beni selezionati e il 13,3% rende disponibile un catalogo online.