Il quotidiano svizzero Le Temps in vendita, due giorni per presentare offerte

(TMNews) Il giornale Le Temps è in vendita e a due giorni dallo scadere del termine per presentare un’offerta, sono una dozzina gli acquirenti che hanno segnalato il loro interesse a rilevare il quotidiano della Svizzera francese, messo in vendita da Tamedia e Ringier. La decisione definitiva sul futuro proprietario del giornale sarà presa nel corso del primo semestre dell’anno prossimo, ha indicato all’agenzia svizzera Ats il portavoce di Ringier, Edi Estermann.

Le Temps è il più autorevole quotidiano svizzero in lingua francese, fondato nel 1998 a Ginevra da David de Pury, dalla fusione dei precedenti quotidiani Journal de Genève e Nouveau Quotidien.

All’inizio di ottobre i due gruppi editoriali hanno annunciato di voler cedere le loro partecipazioni – entrambe del 46,2% – idealmente a un solo acquirente, spiega il Corriere del Ticino.
Gli interessati sono numerosi, ha detto Estermann, senza voler tuttavia fare nomi. Finora hanno pubblicamente mostrato interesse per “Le Temps” il quotidiano “L’Agefi”, la società “Medien VielFalt Holding” di Christoph Blocher e Tito Tettamanti, nonché il proprietario di Hublot Jean-Claude Biver.

“Stiamo esaminando i dossier. Verranno selezionati in base a criteri predefiniti”, ha precisato Estermann. Ringier e Tamedia hanno già fin d’ora scartato la possibilità che il quotidiano venga rilevato dalla direzione stessa di “Le Temps”: i due gruppi editoriali auspicano infatti un acquirente pronto “ad assumere a proprio nome i rischi finanziari derivanti da un tale acquisto”. (TMNews, 29 novembre 2013)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Sky e Wavemaker in coro dal Wired Next Fest: data scientist e content manager cercansi

Il dibattito sulla crisi delle news ha bisogno di fare i conti con la realtà dei fatti

Fnsi-Uspi, primo contratto per i periodici locali. C’è anche il redattore web