La ripresa del mercato televisivo nel 2013-2015

Nel 2013 il mercato TV si colloca in fase recessiva, con una riduzione delle risorse complessive del -4% rispetto al 2012. Nei prossimi due anni, nonostante la crescita prevista, il mercato rimarrà a livelli inferiori a quelli del 2008. Lo dice una ricerca di It Media Consulting, da cui emerge che la pubblicità non riuscirà a recuperare le perdite accumulate nel 2012, anche se dal 2014 crescerà a una media del 3,7% annuo. Nel biennio 2014-2015, il mercato televisivo continuerà a conoscere un notevole dinamismo, a vantaggio della broadband TV contro il digitale terrestre.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Area24 (Gruppo 24 Ore) studia l’applicazione dell’AI e del machine learning all’editoria

Online il nuovo sito corporate di Reputation Manager

Tv2000: rinnovato accordo con Prs Mediagroup per la raccolta pubblicitaria