E’ accordo tra Telecom e Amazon per le app mobile e Kindle sui dispositivi Tim

(ITALPRESS) Telecom Italia e Amazon hanno siglato un accordo per rendere disponibili entro l’anno le applicazioni Amazon Mobile App e Kindle per Android App sui dispositivi Tim. Grazie a questa intesa, i clienti Tim potranno accedere in maniera facile e intuitiva allo shopping mobile e alla migliore esperienza di lettura, fruendo, con un semplice clic, dei servizi unici e della ampia selezione di Amazon direttamente dai telefonini e tablet Tim. Questo accordo ha l’obiettivo di favorire una migliore integrazione tra l’e-commerce e i servizi disponibili sul telefonino, particolarmente importanti per il mercato italiano. L’applicazione precaricata Amazon Mobile App, permettera’ ai clienti Tim di navigare con facilita’ tra prodotti, confrontare prezzi, leggere le recensioni e fare acquisti in mobilita’. Con l’applicazione Kindle per Android, i clienti Tim beneficeranno di una eccezionale esperienza di lettura sui dispositivi Android e dell’accesso immediato al Kindle Store, con piu’ di 60.000 libri in italiano e oltre 2 milioni di titoli in inglese e in altre lingue. “Questo primo accordo, che traccia una nuova strada nella collaborazione tra operatori di telefonia mobile e i negozi online, e’ frutto di una strategia innovativa che ha alla base una crescente attenzione da parte di Telecom Italia nello sviluppare importanti relazioni con interlocutori globali, con l’obiettivo di arricchire l’esperienza digitale dei nostri clienti”, dichiara Marco Patuano, amministratore delegato di Telecom Italia. (ITALPRESS, 4 dicembre 2013)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci